Tipologie di trattamenti

I trattamenti

Diverse tipologie di trattamento odontoiatrico per la tua salute orale.

Chirurgia orale

Chirurgia orale / endodontica

La chirurgia orale comprende differenti interventi che interessano il cavo orale: estrazioni di denti, eliminazione di processi infettivi, rimodellamento dei tessuti (di gengiva e/o osso), chirurgia endodontica, pre-protesica, parodontale, implantologia.

Gnatologia

La gnatologia, identificata anche come gnatologia posturale, è la disciplina dell’odontoiatria che si occupa dei rapporti dell’occlusione dentaria, estendendo il proprio campo di studio agli apparati e agli organi con cui questi meccanismi entrano in relazione: denti, articolazioni temporo-mandibolari (ATM), muscoli che presiedono alla masticazione e, più in generale, struttura articolare, scheletrica e sistema nervoso.

Odontoiatria conservativa

Con l’odontoiatria conservativa ci si occupa principalmente della cura della carie dentale, anche grazie all’ozonoterapia. La finalità è quella di mantenere (conservare) in bocca i denti colpiti da carie, fratture o traumi, attraverso otturazioni, intarsi o faccette per ripristinare forma, funzione e, grazie alle moderne tecniche, anche l’estetica originale degli elementi dentari.

Ortodonzia

Prevenzione e cura delle anomalie nella posizione dei denti (malocclusioni), delle malformazioni delle ossa mascellari e dei problemi di allineamento dentale, per un sorriso e una funzionalità migliori.

Diagnostica

La diagnostica, in ambito sanitario, è lo studio di una serie di rilevamenti eseguiti direttamente sull'ammalato, o su dati forniti da quest'ultimo, al fine di ricondurre lo stato morboso di cui il paziente è affetto ad una o più precise patologie.

Parodontologia

Cura delle patologie che interessano il parodonto (peri = attorno; odons = dente) che vengono chiamate genericamente malattie parodontali o parodontopatie, o piorrea (termine storico oggi ancora utilizzato).

Igiene e prevenzione

La seduta di igiene orale professionale comprende l’istruzione e la motivazione alle tecniche di igiene orale domiciliare che il paziente dovrà seguire per evitare il più possibile l’accumulo di placca e tartaro, la detartrasi vera e propria, che consiste nell’eliminazione con strumenti ultrasonici di tutti depositi calcificati di tartaro sopra e sottogengivali, ed anche in casi particolari lo scaling o levigatura radicolare profonda per eliminare il  tartaro sulle pareti radicolari.

Implantologia

Sostituzione di uno o più denti mancanti tramite l’inserzione nell’osso dei mascellari di una radice artificiale in titanio – altamente biocompatibile – chiamata impianto dentale endosseo. L’impianto dentale è quindi un sostituto artificiale della radice del dente che viene inserito tramite un intervento in sedazione profonda.

Endodonzia

Il trattamento endodontico è un intervento odontoiatrico ambulatoriale che si rende necessario quando la polpa (il tessuto molle interno al dente) è infiammata o infetta per un danno provocato da una carie profonda, dall’esito di interventi sul dente o da un trauma (grave e improvviso o più leggero ma ripetuto) che ha provocato frattura o scheggiatura o incrinatura profonda. Il trattamento endodontico permette di salvare il dente senza ricorrere così a soluzioni più invasive come l’implantologia.

Odontoiatria estetica

I denti non sono solo strumenti per mordere, mangiare e parlare. Avere denti sani e belli significa proiettare un’immagine di salute, benessere, forza e seduzione. I trattamenti effettuati solo per bellezza e non per ragioni mediche rientrano nell’odontoiatria estetica. Fanno parte dell’odontoiatria estetica anche la forma e l’armonia delle labbra e dei tessuti periorali che possono essere corretti con interventi mirati di medicina estetica. Le tecniche di medicina estetica riguardano le rughe, i solchi ai lati della bocca, le labbra. La medicina estetica periorale rappresenta un naturale completamento alle cure odontoiatriche.

Odontoiatria protesica

Le protesi dentarie odontoiatriche permettono di sostituire uno o più denti, o anche l’intera dentatura, con denti artificiali. In odontoiatria le protesi dentali hanno un triplice significato: funzionale, perché ripristinano la funzione masticatoria; estetico, in quanto ricostruiscono i normali contorni della bocca; fonetico, perché permettono la corretta formazione dei suoni dentali.

Sedazione cosciente

La sedazione cosciente è una tecnica davvero unica, che non prevede effetti collaterali o allergie perché non implica alcun rischio e il paziente, dopo il trattamento odontoiatrico effettuato, può tornare immediatamente alla regolare attività, senza alcun impedimento o controindicazione. La sedazione cosciente, al contrario degli interventi in sedazione profonda è in grado di desensibilizzare la mucosa orale privando il paziente dal suo dolore e, nel contempo, favorendone un senso di benessere e tranquillità, indispensabili per affrontare un qualsiasi trattamento odontoiatrico. È particolarmente indicata in odontoiatria pediatrica, in gravidanza e nei cardiopatici.